Corruzione: domiciliari a ex Pm Longo

Giancarlo Longo, l'ex Pm di Siracusa arrestato il 7 febbraio con l'accusa di associazione a delinquere, falso e corruzione, va ai domiciliari. Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Messina. Secondo la Procura della città dello Stretto, che ne ha chiesto e ottenuto l'arresto, Longo, che mesi fa è stato trasferito al tribunale civile di Napoli, avrebbe pilotato fascicoli di indagine per favorire i clienti di due avvocati siracusani, Piero Amara e Giuseppe Calafiore, anche loro arrestati. A differenza dell'ex pm, Amara e Calafiore restano in carcere. I giudici hanno respinto le loro istanze di liberazione.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TrapaniOk.it
  2. Sicilia Reporter
  3. Live Sicilia
  4. Live Sicilia
  5. Palermo Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montelepre

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...